Crea sito

Monte Certelona (1861 m)

Toponimo proposto

Si tratta della cima che sovrasta i prati della larga insellatura di Forčha da la Crous. Essa è divisa da lastre di Peschis da una sella quotata 1812. Avevo già visto che da detta sella la salita non era possibile e così mi sono rivolto alla parete Nord alla base della quale passa il "sentiero Fradeloni".

Avvicinamento da casera Chiampiuz con ampia visuale su Caserine Alte, Burlatòn, Cima di S. Francesco con la sua ferita.

Quelle rocce che biancheggiano tra i prati sono il resto di un ricovero pastorale. Tutta questa zona pascolata veniva chiamata Certelona e in base a questo ho denominato la cima.

Così si presenta il versante Nord del Monte; mi ha attirato quel profondo canale arcuato tutto a sinistra della parete.

Poco prima di raggiungere la citata sella 1812 (ben evidente in foto) ho traversato sotto le pareti.

Così si presenta l'inizio del canale arcuato.

Segue una paretina.

Salendo la paretina.

Poi c'è una rampa.

Dalla rampa verso il basso.

E magicamente in cima!

Dalla vetta: Cengle Fornezze col suo fantastico Ciadin.

Salita in assetto escursionistico difficile su roccia non buonissima (scartare una presa su tre) con conseguente discesa mooolto impegnativa. Nessuna traccia umana né animale.