Crea sito

Traversata del Dosso Nadei

Da Sud per la via dei cacciatori di Cimolais e discesa per casera Nadei

Al centro dell'immagine l'imponente parete del Dosso Nadei con evidente la cengia - rampa che origina dal canalone che separa la Cima Mora dal Dosso Nadei

Il mio agente all'Avana mi informa dell'esistenza di una cengia che permette di salire il Dosso Nadei da Sud; tale percorso è conosciuto da qualche cacciatore di Cimolais e viene raramente percorso, specie ora che in zona la caccia è vietata.

Saliamo per il sentiero di casera Tarsia e appena in vista del canalone tra Dosso Nadei e Cima Mora lo attacchiamo.

Qualche passaggio impegnativo tra i massi del canalone.

Lasciamo il canalone per montare su una bella cengia...

...che conduce alla rampa.

La cengia - rampa oppone subito un "passo del gatto"...

e un passaggio molto carino in un pertugio tra la parete e una lama appoggiata a questa.

Ed è subito cima.

Scendiamo un poco lungo la via normale che abbandoniamo per visitare il vecchio pascolo di casera Nadei e i poveri resti di questa; la carta Tabacco riporta un sentiero a puntini che scende in Cimoliana dalla casera; caliamo ripidamente per questo fino a Ponte Confoz.