Crea sito

Monte Crepa (1177 m)

Ultima elevazione di un certo interesse della lunga catena che dal monte Dosaip scende verso est, situata ad oriente di forcella Spessa; detta forcella è valicata dal sentiero naturalistico n° 2 realizzato dalla sottosezione Valtramontina del CAI negli anni 70 (gli altri sentieri della serie sono il n° 1, giro del monte Cretò, e l'Ursula Nagel tra Rest e Valcalda).

Abbiamo deciso di attaccare il monte dal versante meridionale, da Posplata, per avere meno neve da pestare, con l'idea poi di scendere per la cresta sud su Forca del Prete.

Subito uno scorcio romantico con la borgata abbandonata di Val sotto la mole piramidale del Pizzo Lòvet.

Più in alto il Pizzo Lòvet cambia di poco aspetto: ha sempre forma piramidale; la foto precedente ritrae il versante che sta oltre la cresta di sx in questa foto (questa cresta appare percorribile e ci ho fatto un pensierino...).

Ecco la medesima cresta vista da più in alto: sembra roba per Adriano!

A sx il Pizzo Lòvet; collegato da una cresta detta i Sacuz al Col della Luna che ha una bella parete rivolta a sud.

Il Col della Luna preso di sguincio, dalla cresta del monte Crepa; in basso a destra la forcella Spessa; ben visibile la cresta che permette di salire al Col della Luna (percorso non facile, ardito, selvaggio, non segnalato in alcun modo: vade retro verniciatori!).

Ma eccolo il monte Crepa. La cresta di destra è l'itinerario che abbiamo scelto per scendere.

La cresta del Crepa offre interessanti visuali sui desiderati appicchi dell'alta Valle del Meduna: qui il massiccio del Giavons con a dx la val di Fisar.

Il Frascola a dx e a sx l'anticima detta Il Mostro divisa dal monte principale da un canalone che non risulta salito.

Il Raut; al centro della foto il monte Buttignan.

Da destra: un breve spicchio di parete del Col della Luna, i Sacuz, Pizzo Lòvet, monte Cuerda, Pizzon, Maglina e Dosaip; in lontananza a sx il Col Nudo.

In discesa lungo la cresta sud del monte Crepa: riluce il lago di Redona.

Canalino ripido che costituisce il passaggio chiave per scendere lungo la cresta sud del monte Crepa.

A sx la depressione di forcella Spessa; a dx il monte Crepa; foto presa durante la discesa della cresta sud.

Tutte le foto sono di Daniele.